Home  > Acculturiamoci a Prato  > Al Museo

Al Museo

Casa Museo Francesco Datini

La Casa museo ha sede in Palazzo Datini, dimora costruita nella seconda metà del XIV secolo e lasciata in eredità dal mercante pratese insieme a tutti i suoi beni alla Fondazione Casa Pia dei Ceppi. La Fondazione ha allestito nei propri spazi al piano terra del palazzo una mostra permanente che illustra la vita e l'attività di Francesco Datini figura che come si narra avrebbe ideato la "cambiale".

Orario: Da lunedì a venerdì 9.00 - 12.30 e 15.00 - 18.00. Sabato 9.00 - 12.30

Indirizzo:
Palazzo Datini via Ser Lapo Mazzei,43 PRATO (PO)
Telefono: 0574 21391
E-mail: 
casapiadeiceppi@alice.it

Centro per l'Arte Contemporanea Pecci

Il Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci è stato fondato nel 1988 in memoria del figlio dell'industriale Enrico Pecci. Il Centro ha un'attività di respiro internazionale e offre un'ampia programmazione di mostre temporanee, attività didattiche, spettacoli ed eventi multimediali.
Ha ospitato mostre personali dei più importanti esponenti internazionali dell'arte contemporanea (Enzo Cucchi, Julian Schnabel, Mario Merz, Vito Acconci, Gilberto Zorio, Jan Fabre, Marco Bagnoli, Remo Salvadori, Costas Tsoclis , Mimmo Paladino e molti altri).
Selezionato e presentato giovani artisti italiani e stranieri.
Ha proposto le opere di Burri e Fontana e le ricerche di protagonisti storici dell'arte del XX° secolo, come Joan Mirò, Gerhard Richter, Yves Klein.
Ha dato spazio ai diversi aspetti della ricerca artistica contemporanea, come le installazioni, la fotografia (Robert Mapplethorpe, Nobuyoshi Araki), la grande moda, il cinema e il costume.

 

Sede Viale della Repubblica, 277 - 59100 Prato (PO)

Telefono 0574 5317

Orario Tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.00. La biglietteria chiude alle 18.30. Chiuso il martedì

Sito web http://www.centropecci.it/ E-mail info@centropecci.it

Museo del Tessuto

Il Museo del Tessuto di Prato, scaturito da una realtà cittadina che dal Medioevo mantiene viva e coltiva la sua vocazione tessile, è finora l'unico in Italia dedicato interamente all'arte e alla tecnologia tessile, conserva un patrimonio tessile di estremo interesse per qualità e varietà delle collezioni.
Nella fabbrica i tessuti allo stato greggio venivano rifiniti attraverso diverse fasi di lavorazione (follatura, tintura, garzatura, cimatura, calandratura) che vengono spiegate con delle dimostrazioni all'interno del percorso museale.

Nell'edificio che ospita il Museo del Tessuto attualmente ha sede anche la biblioteca comunale Alessandro Lazzerini, formando un complesso architettonico unico http://www.bibliotecalazzerini.prato.it/

Oltre ai reperti tessili, il Museo conserva macchinari e strumenti di preparazione alla tessitura riconducibili a manifatture italiane ed, in alcuni casi, frutto di elaborazioni e di accorgimenti realizzati per la produzione locale e, infine, testimonianze nel campo della chimica tintoria dalla fine dell'Ottocento alla prima metà del Novecento.


Ingresso Prezzo intero 6 € - ridotto 3 €

Sede Via Santa Chiara , 24 - 59100 Prato (PO)

Telefono 0574 611503

Fax 0574 444585

Orario Dal lunedì al venerdì 10.00-18.00; sabato 10.00-14.00; domenica 16.00-19.00; chiuso il martedì. La domenica ingresso gratuito a cura dei volontari dell'Associazione Amici dei Musei.

Sito web http://www.museodeltessuto.it/ E-mail info@museodeltessuto.it